Datum geodetico: cos’è?

Il datum geodetico è uno degli elementi fondamentali dei sistemi GIS. Scopriamo in modo semplice e conciso cos'è e perché è importante per le attività di un esperto di geomatica.

Cinema, fotografie dallo spazio e rappresentazioni fantastiche dell’universo ci hanno abituato a pensare alla Terra come ad una sfera perfetta, che per correttezza dovrebbe essere un ellissoide per via del fattore di schiacciamento ai poli.

Finzione scenica a parte, la superficie del pianeta Terra, in realtà, è piuttosto irregolare per via delle montagne e delle depressioni cui è caratterizzata per cui la sua forma non assomiglia a nessun solido regolare noto. Assomiglia piuttosto a qualcosa di visibile nell’immagine qui riportata.

real-earth

Nasce quindi il problema di modellare la superficie della Terra per poterla misurare, e qui entra in gioco il concetto di Datum Geodetico, a volte chiamato semplicemente Datum.

Datum Geodetico
Un Datum è un modello matematico che approssima la forma della Terra per consentire calcoli accurati di posizioni, lunghezze e aree.

Un esempio, molto diffuso, è sicuramente il Datum WGS84, rappresentato dalla linea rossa in figura. È utilizzato come base per il GPS a livello mondiale e adottato come base del sistema di riferimento da Google Maps, Openstreet Map e altri importanti servizi. Anche il vostro smartphone restituisce le coordinate latitudine e longitudine secondo questo datum.

terra-geoide-datum

Esistono datum mondiali, adeguati all’uso sull’intero pianeta, e datum locali. Sono infatti disponibili e utilizzati molti datum diversi: ogni nazione generalmente sceglie un proprio datum, al fine di migliorare l’accuratezza della restituzione cartografica.

Più ci si allontana dalla superficie teorica di passaggio del datum scelto, meno accurate diventano le misure di posizione, lunghezza e area. Per questo motivo viene utilizzato un datum diverso se necessario. In Italia erano infatti in uso storicamente i datum GE02 (Genova 02) e Roma 40, fino a pochi anni fa i datum ED50 e WGS84, mentre ora si dovrebbe utilizzare ETRF2000.

Durante la raccolta di dati dal GPS è sempre consigliabile utilizzare lo stesso datum in cui verranno utilizzati i dati nella pratica (e quindi il datum del sistema GIS scelto).

Perché col tempo si cambia datum? Non si può tenere lo stesso?

Se il nostro pianeta Terra fosse immutabile, la risposta sarebbe Sì.

La Terra è tuttavia in costante mutamento, dato che i continenti si muovono per via della tettonica a placche. Oltre a questo fattore è necessario considerare il progresso tecnologico che migliora i processi di misurazione della realtà. Per questo motivo è necessario cambiare periodicamente Datum per adeguarsi alla nuova realtà.

 

 

(Visited 1.143 times, 2 visits today)
Pubblicato il 15 luglio 2016 da Eduard Roccatello
Tag: , ,