Luce intelligente: soluzioni smart per l’illuminazione pubblica

Costruire le città del futuro significa dover sempre più integrare la tecnologia con la tradizione. Le smart city devono accogliere l’opportunità di diventare sempre di più reti tecnologiche ed essere sempre alla ricerca di nuove soluzioni e idee per migliorare l’ambiente e lo stile di vita dei propri abitanti. Una delle maggiori fonti di spesa, che incide in molti comuni per oltre il 50%, è sicuramente l’illuminazione pubblica. Dato il periodo non favorevole è necessario considerare un sistema intelligente per diminuirne i consumi: una proposta potrebbe essere lo spegnimento, o quanto meno la riduzione di luminosità, nelle ore notturne degli impianti di illuminazione pubblica non strettamente necessari. Questa soluzione porterebbe ad un risparmio energetico immediato, ma metterebbe in discussione la sicurezza stradale e personale. Alcuni dati mostrano, ad esempio, l’aumento degli incidenti stradali nelle zone non illuminate rispetto a quelle dotate di illuminazioni pubblica. Come ridurre, quindi, i costi senza impattare sulla sicurezza dei cittadini? Le città europee, in ottica smart city, stanno intraprendendo soluzioni innovative per ridurre il consumo di energia pur mantenendo un’adeguata illuminazione pubblica, capace di adattarsi alle necessità di cittadinanza e automobilisti. Vediamo qualche esempio, anche italiano: Brescia sta sperimentando soluzioni di illuminazione pubblica con i lampioni a LED che, secondo le aspettative, permetteranno di ridurre notevolmente il consumo di energia rispetto ai vecchi lampioni a luminescenza oltre che avere spese di manutenzione ridotte nel tempo, grazie a tempi di sostituzione delle lampade più lunghi. Cattolica è protagonista grazie ad un’azienda leader mondiale che produce e vende in tutto il mondo sistemi illuminanti che, sfruttando la tecnologia LED, permette la regolazione automatica, telecontrollata, dell’intensità luminosa, contribuendo ad una ulteriore riduzione dei consumi. A livello europeo Tolosa è l’esempio più interessante. Una sperimentazione vede l’installazione di lampioni, dotati di radar, in grado di incrementare la propria luminosità in caso di passaggi di pedoni o autovetture, limitandola invece quando non necessaria. 3DGIS, con le sue soluzioni, facilita l’uso intelligente delle risorse disponibili nel proprio territorio. Sfruttiamo al meglio le nostre risorse. Il futuro è smart.

(Visited 145 times, 1 visits today)
Pubblicato il 22 novembre 2012 da 3DGIS
Tag: ,