Google Maps si aggiorna: navigazione e ricerca offline

Dopo l'annuncio al Google I/O di Maggio, la nuova app di Google Maps è in fase di distribuzione agli utenti con supporto alla navigazione e alla ricerca senza bisogno di connessione ad Internet.

Fin dal 2011 Google Maps supporta il download di porzioni di mappa, tuttavia la funzionalità era limitata alla sola visualizzazione della mappa.

Questo aggiornamento introduce la possibilità di scaricare intere città e nazioni semplicemente cliccando un bottone “Download” e di poterle utilizzare offline, senza quindi bisogno di connessione ad Internet.

Altra funzionalità introdotta è il riconoscimento di connettività lenta o assente e il passaggio automatico alla versione off-line. Il tutto in modalità completamente trasparente per l’utente: un grande vantaggio per chi sa di doversi spostare all’estero o in zone con connettività limitata, anche 3G o 4G.

Cosa si può fare offline? Google Maps supporta la navigazione turn by turn, ovvero quella a cui ci hanno abituato i navigatori satellitari classici, e la ricerca di punti di interesse e indirizzi. Non è possibile ovviamente ricevere aggiornamenti sul traffico se offline.

Il supporto al momento è limitato agli utenti Android. Google tuttavia ha già annunciato che la versione per iOS arriverà a brevissimo.

(Visited 75 times, 1 visits today)
Pubblicato il 11 novembre 2015 da Eduard Roccatello
Tag: , ,