Finalmente una mappa del mondo così accurata da poterla ripiegare su una sfera

A differenza della mappa standard del mondo, basata sulla proiezione di Mercatore e progettata nel 1500, questa nuova mappa non distorce la Groenlandia rendendola simile all'Africa come dimensioni.

Il classico problema della cartografia che ha fatto riflettere i cartografi per secoli: come rappresentare un mondo sferico su una mappa piatta?

La proiezione classica attualmente in uso è stata progettata più di 400 anni fa da Mercatore ed è caratterizzata da un grande problema di distorsione legato alla latitudine, garantendo un’accuratezza accettabile solo alle medie latitudini. Per questo motivo le mappe a cui siamo abituati mostrano la Groenlandia come un’isola enorme e l’Africa come un piccolo continente (quando in realtà è enorme).

authagraph-map-folded

Per cercare di risolvere questo problema, l’architetto Hajime Narukawa ha ideato una nuova mappa chiamata AuthaGraph, che ha vinto il premio Good Design Award per la rappresentazione accurata di terre e acque terrestri. Le proporzioni ottenute sono talmente buone da consentire il ripiegamento su una sfera tridimensionale.

Per ottenere la nuova mappa, il globo terrestre è stato diviso in 96 regioni uguali che sono poi state trasferite dalla sfera ad un tetraedro prima della generazione della mappa rettangolare. Utilizzando passaggi multipli per mappare la sfera su solidi sempre più semplici è infatti possibile mantenere i rapporti tra terre e acque.

authagraph-map

Potete acquistare AuthaGraph qui.

(Visited 298 times, 1 visits today)
Pubblicato il 7 novembre 2016 da Eduard Roccatello
Tag: